jump to navigation

ECCO DOV’ERA LA VITTORIA ! agosto 2, 2006

Posted by android in Arbitri, Campioni, Italia, Materazzi, Mondiali.
add a comment

Bastava cercare bene… era sotto i Materazzi, cinta dell’Elmo di Scipio!
A Berlino, che schiava di Roma (ma non era il contrario?) iddio la creò, i fratelli d’Italia hanno trovato la vittoria e Camoranesi ne ha porto la chioma, anche se è un fratello d’Argentina. Stringendosi a coorte gli eroi azzurri hanno sconfitto i barbari… galli, teutonici, sassoni o slavi che fossero… non si sa se erano pronti alla morte, anche se la testata di Zidane poteva avere effetti fatali! Ma quello che conta veramente è che l’Italia s’è desta, e finalmente s’è accorta che si può vincere anche senza truccare le partite comprando gli arbitri. Se vi pare poco…

Annunci

MATERAZZI O LE 2 GIORNATE DI SODOMA luglio 22, 2006

Posted by android in Francia, Germania 2006, Inter, Lila, Materazzi, Mondiali, Sorella di Zidane, Testata, Zidane.
1 comment so far

Alla fine Materazzi si è beccato 2 giornate di squalifica, inqualificabile decisione della FIFA. Si è anche saputo l’esatto contenuto delle frasi inguriose che hanno scatenato la reazione di Zidane: Materazzi ha ritenuto di dovere mettere il capitano francese al corrente del fatto che sua sorella Lila ama farsi sodomizzare da chi capita. Chissà se Pierpaolo Pasolini avrebbe parteggiato per il figlio della banlieu divenuto poeta del calcio e assurto a gloria mondiale. O se si sarebbe innamorato dell’emigrante rozzo e tatuato che si riscatta da un destino mediocre con un due gol ai mondiali. Si sa però che a Pasolini piaceva il casseur… dopo il gesto infame di Zizou il poeta che amava il calcio si starà rivoltando nella tomba ?

FRATELLI D’ITALIA, SORELLE DI FRANCIA luglio 15, 2006

Posted by android in Donne, Francia, Lila, Materazzi, Sorella di Zidane, Testata, Zidane.
add a comment

lila sorella zidane

Ieri in Francia festa nazionale per commemorare la presa della Bastiglia avvenuta il 14 luglio 1789 . D’ora in poi, il 10 luglio i francesi ogni anno dovranno commemorare anche la presa della pastiglia per il mal di testa.
Frattanto, non si è ancora spenta l’eco per le rivelazioni di Zidane sulle parole ingiuriose nei confronti di sua sorella Lila, di professione ex-modella, proferite da Materazzi. Sarà un caso, ma vale “il detto nel tuonome il tuo destino”, una che si chiama come la Lega Italiana per la Lotta all’Aids probabilmente ne ha collaudati tanti di materassi. Materazzi avrà avuto tutti i torti ?

PARIGI CAPOCCIA, LE MONDE INFAMA luglio 12, 2006

Posted by android in Azzurri, Francia, Germania 2006, Italia, Materazzi, Mondiali, Testata, Zidane.
add a comment

Mentre l’Italia s’è desta, la Francia s’è testa. Il capo dello stato Chirac a Parigi ha accolto Zidane e i suoi accoliti come eroi nonostante tutto. Zizou rimane in testa alla classifica come miglior giocatore dei mondiali. Sul forum online della testata Le Monde i lettori infamano Materazzi e gli italiani. Episodi del genere si sono verificati anche in questo blog. Purtroppo però per i francesi, ormai le jeux son fait. Rien ne va plus. La parziale rivincita è rimandata a settembre, quando il 6 a Parigi ci sarà Francia – Italia valevole per la qualificazione agli Europei 2008. Au revoir, amis français !

VITTORIA CON TESTATA DAI FRANCESI luglio 10, 2006

Posted by android in Azzurri, Francia, Germania 2006, Italia, Materazzi, Mondiali, Testata, Zidane.
12 comments

testata zidane materazzi

Le principali testate della stampa francese condannano il gesto di Zidane ma accusano Materazzi di averlo provocato. Il C.T. Domenech ha dichiarato ironicamente che l’uomo della partita è stato proprio Materazzi per avere fatto espellere il capitano francese. Forse l’allenatore dei blues, notoriamente fanatico di astrologia al punto di non convocare i calciatori del segno dello scoripone, non si aspettava che il cancro Zizou avesse l’ascendente in ariete.

ITALIA CAMPIONE A TESTA ALTA ! luglio 10, 2006

Posted by android in Azzurri, Campioni, Francia, Germania 2006, Italia, Materazzi, Mondiali, Testata, Zidane.
3 comments

L’Italia è campione del mondo per la quarta volta ! La finale è stato un continuo testa a testa. Subito un rigore segnato da Zidane, poi un colpo di testa di Materazzi per il pareggio, infine, prima dei rigori, un colpo di testa a Materazzi di Zidane. Nel mezzo, la Francia ha imposto il suo gioco ma non è venuta a capo della difesa azzurra. Poi i rigori, seguiti con apprensione dal Capo dello Stato Napolitano che ha sofferto in tribuna idealmente assieme a tutti gli italiani. Infine, la gioia del capitano napoletano, Fabio Cannavaro che ha sollevato la Coppa sopra la testa per il tripudio di una nazione intera.

COLPO GROSSO ! luglio 5, 2006

Posted by android in Donne, Germania, Italia, Lippi, Materazzi, Tette.
add a comment

colpo grosso

CIN CIN ! L’Italia brinda alla vittoria contro la Germania grazie al gol di Grosso! SMAILA ITALY titolava oggi il tabloid inglese Daily Sun! Quasi 30 milioni di italiani sono rimasti incollati allo schermo, molti sintonizzati su una TV privata, i più sulla RAI. La vittoria non è stata frutto del fondoschiena, ma ampiamente meritata I più vibranti sono stati i supplementari, quando le due squadre, spogliate di ogni tatticismo si sono affrontate di petto, ma nuda alla meta è arrivata la nostra nazionale!

TOTTI FORMATTA IL DISCHETTO giugno 27, 2006

Posted by android in Arbitri, Australia, Materazzi, Totti.
add a comment

Con la freddezza di un computer Totti cancella l’avvio di mondiale abulico, scaricando di responsabilità il rigorista Pirlo: i programmi di Lippi sono salvi. La memoria della disfatta con la Corea di Hiddink stava diventando realtà non virtuale. La partita con l’Australia si era messa male dopo una dubbia espulsione del precedente salvatore della patria, Materazzi. Ma i canguri non hanno pressato e fortunatamente la tattica attendista di Hiddink si è rivelata un boomerang.

MATERAZZI BUFFON ! giugno 23, 2006

Posted by android in Buffon, Ghana, Inter, Italia, Lippi, Materazzi, Repubblica Ceca.
add a comment

Grazie al gol del ruvido difensore dell'Inter e alle paratissime del portierone juventino la scommessa è stata vinta. Lippi ha vinto snaturando il modulo, con un 4-5-1 mascherato da 4-4-2. I cechi visti ieri erano un'altra squadra rispetto a quella fatta nera dal Ghana. Nedved non è stato il solito commediante e ha pensato solo a giocare, e bene. Ma la superiorità numerica degli azzurri alla fine ha permesso alla nazionale di evitare che la partecipazione ai mondiali si trasformasse in farsa.