jump to navigation

ITALIA CAMPIONE A TESTA ALTA ! luglio 10, 2006

Posted by android in Azzurri, Campioni, Francia, Germania 2006, Italia, Materazzi, Mondiali, Testata, Zidane.
3 comments

L’Italia è campione del mondo per la quarta volta ! La finale è stato un continuo testa a testa. Subito un rigore segnato da Zidane, poi un colpo di testa di Materazzi per il pareggio, infine, prima dei rigori, un colpo di testa a Materazzi di Zidane. Nel mezzo, la Francia ha imposto il suo gioco ma non è venuta a capo della difesa azzurra. Poi i rigori, seguiti con apprensione dal Capo dello Stato Napolitano che ha sofferto in tribuna idealmente assieme a tutti gli italiani. Infine, la gioia del capitano napoletano, Fabio Cannavaro che ha sollevato la Coppa sopra la testa per il tripudio di una nazione intera.

Annunci

GO KARTOFEN ! luglio 9, 2006

Posted by android in Germania, Portogallo, Uncategorized.
add a comment

I tedeschi finiscono in bellezza sorpassando un Portogallo giunto senza benzina alla fine dei Mondiali. Grandi feste in Germania per il terzo posto perchè la squadra guidata da Klinsmann non era partita in pole position, e ha fatto anche troppo. I maligni dicono che il sortreggio pilotato ha invece aiutato i tedeschi. Comunque sia, bisogna dare merito alla Germania di avere mostrato un vero spirito sportivo, cosa che per essere il paese natale di Schumacher non era affatto scontata.

CHAMPAGNE O FRANCIA CORTA ? luglio 7, 2006

Posted by android in Francia, Italia, Uncategorized.
add a comment

Domenica notte si brinderà con champagne o spumante italiano ? Dopo i cin cin per il colpo grosso in semifinale, da Brindisi ad Aosta l’Italia intera si augura di bissare. Dopo Francia ’98 ed Euro 2000 il loro gioco non è più spumeggiante. Noi ce la siamo vista brut con l’Australia ma da quel momento in poi abbiamo segnato gol a grappoli. Tiriamo fuori dalle cantine le bandiere che sono lì da Spagna ’82 e prepariamoci a trepidare con gli azzurri. La coppa di champagne ai francesi, la coppa del mondo a noi !

I PORTOGHESI NON ENTRANO IN FINALE luglio 6, 2006

Posted by android in Francia, Henry, Maniche, Portogallo, Uncategorized, Zidane.
add a comment

PORTOGHESI

Il Portogallo non ce l’ha fatta, Figo e soci se vorranno andare a Berlino dovranno pagare il biglietto, sempre che lo trovino. Non hanno giocato bene ieri, ma non è cancellata la buona impressione data nel resto del torneo. Scavalcare Messico, Olanda e poi Inghilterra non è stato facile. Ma ieri i portoghesi si sono trovati davanti il catenaccio della Francia che ha speculato sul golletto del primo tempo. Il galletto sulle maglie dei blues è quello vincente, il Portogallo, non può brindare col portomentre scorre a fiumi lo champagne.

COLPO GROSSO ! luglio 5, 2006

Posted by android in Donne, Germania, Italia, Lippi, Materazzi, Tette.
add a comment

colpo grosso

CIN CIN ! L’Italia brinda alla vittoria contro la Germania grazie al gol di Grosso! SMAILA ITALY titolava oggi il tabloid inglese Daily Sun! Quasi 30 milioni di italiani sono rimasti incollati allo schermo, molti sintonizzati su una TV privata, i più sulla RAI. La vittoria non è stata frutto del fondoschiena, ma ampiamente meritata I più vibranti sono stati i supplementari, quando le due squadre, spogliate di ogni tatticismo si sono affrontate di petto, ma nuda alla meta è arrivata la nostra nazionale!

Tedeschi favoriti ? Andiamoci crauti luglio 4, 2006

Posted by android in Germania, Italia.
add a comment

A poche ore dalla semifinale i bookmakers danno per favoriti i padroni di casa. Ma questi mondiali potrebbero avere un sapore agrodolce per un’intera nazione in festa che rischia di uscire lessa sul più bello. Se la Germania parte a tutta birra, noi dovremo andare crauti e giocare di rimessa. I crucchi venderanno sicuramente cara la pelle dei loro wurstel, ma se l’Italia gioca come sa, dopo averne insaccati 3 all’Ucraina, può affettare anche i tedeschi.

FRINGS ESCE DAL RING luglio 3, 2006

Posted by android in Arbitri, Argentina, Buffon, Donne, Germania, Italia, Tette, Uncategorized.
add a comment

Il pugno a Cruz, uncinato da un montante sinistro da Sugar Ray Frings dopo la quarta ripresa, è costato un turno di squalifica al calciatore tedesco. La stampa tedesca ha accusato gli italiani di avere montato un caso ad arte, ed è certo che i nostri tifosi a Dortmund non saranno i Benvenuti. Senza la marcatura di Frings Totti potrebbe piazzare il colpo del K.O., ma Lippi è pentito di non avere convocato Rocchi. La semifinale sarà uno scontro fra pesi massimi del calcio mondiale, e alla fine vedremo chi fra Buffon e Lehman potrà sollevare i guantoni in segno di vittoria.

BRASILE, ULTIMO TANGA A PARIGI luglio 2, 2006

Posted by android in Brasile, Donne, Francia, Tanga.
add a comment

tanga brasiliana

Contro la Francia il favoritissimo Brasile va a fondo. La prestazione dei campioni in carica è stata imbarazzante, solo con un gran culo avrebbe potuto pareggiare. Prima della partita la tensione era palpabile, ancora vivo era il ricordo della finale di Francia ’98. Ma i francesi hanno imposto il loro gioco, con Zidane che ha dato fondo a tutto il suo repertorio, mettendo a sedere Kakà e compagni con le sue finte sopraffine. E’ stata una vittoria a tutto tondo per i trans alpini.

ERIKSSON NON HA PIU’ CAMPO luglio 2, 2006

Posted by android in Portogallo, Uncategorized.
add a comment

ericsson

Dopo la sconfitta con il Portogallo, Sven Goran Eriksson non è più l’allenatore della nazionale inglese. Era l’ultima chiamata per l’Inghilterra e il suo discusso allenatore, che da favoriti avevano sin qui deluso. Il tim inglese è arrivato con le batterie scariche ai mondiali, il gioco non si è visto e non sono bastati 60 mila tifosi allo stadio che hanno incitato a viva voce i loro beniamini. Il Portogallo esce vincitore e manda un messaggio ai francesi: vogliamo la finale!

L’UCRAINA RIMANE AL PALO luglio 1, 2006

Posted by android in Donne, Italia, Tanga, Ucraina.
add a comment

lap dance ucraina

E’stato un palo, anzi una traversa ad decidere il quarto fra Italia e Ucraina. La difesa italiana stava ballando paurosamente, i colpi di tacco di Totti non erano efficaci, i falli sempre più duri. Stavamo per calare le braghe, gli avverasari avevano preso in mano la situazione. Per fortuna, è arrivata invece la doppietta di Toni e la serata si è trasformata in un’orgia di emozioni tricolori.

CRUZ UNCINATO DAL RIGORE TEUTONICO luglio 1, 2006

Posted by android in Argentina, Germania, Uncategorized.
add a comment

Diversamente che contro l’Ecuador la Germania ha faticato per infilzare i sudamericani. Nello stadio di Berlino, sotto gli occhi del Kaiser Beckembauer, la parata di Lehman dell’ultimo rigore ha sancito la vittoria piegando la resistenza degli argentini ed entusiasmato le folle adunate nelle piazze tedesche davanti ai maxischermi. Gli uomini di Peckermann hanno concentrato a centrocampo il loro gioco producendo poche occasioni da gol e alla fine hanno dovuto soccombere al ritorno dei panzer, avviandosi mestamente sotto le docce dello stadio di Berlino.