jump to navigation

DONADONI REGALACI GLI EUROPEI ! agosto 2, 2006

Posted by android in Uncategorized.
add a comment

I mondiali li abbiamo vinti 4 volte… agli Europei siamo indietro col conto. Dona…doni ci saprà regalare un titolo che ci manca dal 1968 ?

Annunci

GO KARTOFEN ! luglio 9, 2006

Posted by android in Germania, Portogallo, Uncategorized.
add a comment

I tedeschi finiscono in bellezza sorpassando un Portogallo giunto senza benzina alla fine dei Mondiali. Grandi feste in Germania per il terzo posto perchè la squadra guidata da Klinsmann non era partita in pole position, e ha fatto anche troppo. I maligni dicono che il sortreggio pilotato ha invece aiutato i tedeschi. Comunque sia, bisogna dare merito alla Germania di avere mostrato un vero spirito sportivo, cosa che per essere il paese natale di Schumacher non era affatto scontata.

CHAMPAGNE O FRANCIA CORTA ? luglio 7, 2006

Posted by android in Francia, Italia, Uncategorized.
add a comment

Domenica notte si brinderà con champagne o spumante italiano ? Dopo i cin cin per il colpo grosso in semifinale, da Brindisi ad Aosta l’Italia intera si augura di bissare. Dopo Francia ’98 ed Euro 2000 il loro gioco non è più spumeggiante. Noi ce la siamo vista brut con l’Australia ma da quel momento in poi abbiamo segnato gol a grappoli. Tiriamo fuori dalle cantine le bandiere che sono lì da Spagna ’82 e prepariamoci a trepidare con gli azzurri. La coppa di champagne ai francesi, la coppa del mondo a noi !

I PORTOGHESI NON ENTRANO IN FINALE luglio 6, 2006

Posted by android in Francia, Henry, Maniche, Portogallo, Uncategorized, Zidane.
add a comment

PORTOGHESI

Il Portogallo non ce l’ha fatta, Figo e soci se vorranno andare a Berlino dovranno pagare il biglietto, sempre che lo trovino. Non hanno giocato bene ieri, ma non è cancellata la buona impressione data nel resto del torneo. Scavalcare Messico, Olanda e poi Inghilterra non è stato facile. Ma ieri i portoghesi si sono trovati davanti il catenaccio della Francia che ha speculato sul golletto del primo tempo. Il galletto sulle maglie dei blues è quello vincente, il Portogallo, non può brindare col portomentre scorre a fiumi lo champagne.

FRINGS ESCE DAL RING luglio 3, 2006

Posted by android in Arbitri, Argentina, Buffon, Donne, Germania, Italia, Tette, Uncategorized.
add a comment

Il pugno a Cruz, uncinato da un montante sinistro da Sugar Ray Frings dopo la quarta ripresa, è costato un turno di squalifica al calciatore tedesco. La stampa tedesca ha accusato gli italiani di avere montato un caso ad arte, ed è certo che i nostri tifosi a Dortmund non saranno i Benvenuti. Senza la marcatura di Frings Totti potrebbe piazzare il colpo del K.O., ma Lippi è pentito di non avere convocato Rocchi. La semifinale sarà uno scontro fra pesi massimi del calcio mondiale, e alla fine vedremo chi fra Buffon e Lehman potrà sollevare i guantoni in segno di vittoria.

ERIKSSON NON HA PIU’ CAMPO luglio 2, 2006

Posted by android in Portogallo, Uncategorized.
add a comment

ericsson

Dopo la sconfitta con il Portogallo, Sven Goran Eriksson non è più l’allenatore della nazionale inglese. Era l’ultima chiamata per l’Inghilterra e il suo discusso allenatore, che da favoriti avevano sin qui deluso. Il tim inglese è arrivato con le batterie scariche ai mondiali, il gioco non si è visto e non sono bastati 60 mila tifosi allo stadio che hanno incitato a viva voce i loro beniamini. Il Portogallo esce vincitore e manda un messaggio ai francesi: vogliamo la finale!

CRUZ UNCINATO DAL RIGORE TEUTONICO luglio 1, 2006

Posted by android in Argentina, Germania, Uncategorized.
add a comment

Diversamente che contro l’Ecuador la Germania ha faticato per infilzare i sudamericani. Nello stadio di Berlino, sotto gli occhi del Kaiser Beckembauer, la parata di Lehman dell’ultimo rigore ha sancito la vittoria piegando la resistenza degli argentini ed entusiasmato le folle adunate nelle piazze tedesche davanti ai maxischermi. Gli uomini di Peckermann hanno concentrato a centrocampo il loro gioco producendo poche occasioni da gol e alla fine hanno dovuto soccombere al ritorno dei panzer, avviandosi mestamente sotto le docce dello stadio di Berlino.

OLANDA DESOLATA giugno 26, 2006

Posted by android in Maniche, Olanda, Portogallo, Uncategorized.
add a comment

 

L'Olanda resta a bocca asciutta dopo l'eliminazione subita dal Portogallo con un gol di Maniche nel derby dei navigatori. La partita è stata una battaglia navale, con i giocatori prima colpiti dal cartellino giallo e poi affondati dal rosso. Gli orange devono recriminare sulle troppe occasioni da gol sprecate, ma ai lusitani va il merito di non avere mai perso la rotta conducendo in Porto la vittoria. Che poi forse ai punti meritasse di passare l'Olanda, è un altro paio di Maniche.

MESSI OK, MESSI KO giugno 26, 2006

Posted by android in Argentina, Uncategorized.
add a comment

 

In un drammatico ed equilibratissimo ottavo di finale l'Argentina soffre ma con l'ingresso di Messi ha la meglio sui più veloci messicani. I gauchos hanno giocato come il gatto col topo, facendo andare in vantaggio gli avversari, poi raggiungendoli e infine piazzando la zampata decisiva nei supplementari. Splendido il gol di Maxi Rodriguez, con traiettoria a cucaracha grazie al nuovo pallone dei mondiali, che ha evitato il fallimento dell'Argentina. Resta il peso della mancata espulsione di Heinze, per cui i messicani boicotteranno i fagioli dell'omonima casa produttrice.

ADDIO MILOSEVIC giugno 22, 2006

Posted by android in Costa d'Avorio, Serbia Montenegro, Uncategorized.
add a comment

La Serbia Montenegro perde la terza ed ultima partita contro la Costa d'Avorio e il 33enne centravanti Savo Milosevic abbandona mestamente la ribalta internazionale. NATO nel 1973 il capocannoniere degli Europei 2000 è giunto quasi al termine della carriera. La nazionale serba aveva impressionato per la sua difesa nelle qualificazioni ma ai mondiali si è suicidata con prestazioni deludenti. Ora è già cominciato il processo per stbilire le responsabilità del disatro mondiale dell'ex-Yugoslavia.

NEW YORKE NEW YORKE giugno 21, 2006

Posted by android in Paraguay, Svezia, Uncategorized.
add a comment


A 35 anni l'idolo caraibico Dwight Yorke  ha vissuto una seconda giovinezza e si dovrà riscrivere la sua biografia, anche se Trinidad & Tobago esce dai mondiali. Dopo la sfortunata battaglia epica con i colonizzatori inglesi (che però non si è svolta a Colonia) i soca warriors sono apparsi stanchi e scarichi. Contro il Paraguay  il portiere Jack fa miracoli ma due tiri non li para e sono guai per Yorke e compagni che si possono comunque consolare con  il pareggio storico con la Svezia.